Articoli

Ospedali sotto le bombe, il ricordo delle Quattro Giornate. Musica dal vivo, Racconti, Storia

Per tenere viva la memoria, il Museo delle Arti Sanitarie di Napoli (Direttore scientifico prof. Gennaro Rispoli) in collaborazione con l’associazione culturale Alberto Mario Moriconi (presidente Bernardina Moriconi) organizza l’evento ‘Napule s’è scetata!’ – Un’altra storia delle Quattro Giornate tra letture, musiche e vecchi ospedali’, che si terrà giovedì 28 settembre alle 17.00 nella Sala del Lazzaretto dell’ex Ospedale di S. Maria della Pace in via dei Tribunali 227 a Napoli

La serata sarà condotta da Francesca Rondinella e vedrà la partecipazione di Sergio Savastano, Chiara Di Girolamo, Scuola Italiana di Comix, Paquito Catanzaro, Dino Galiano, WildStyle Project.

C’è una prospettiva insolita dalla quale è possibile raccontare l’insurrezione contro i tedeschi durante le Quattro Giornale di Napoli: l’Ospedale. Carte, strumenti, fotografie custodite al Museo delle Arti Sanitarie nel complesso degli Incurabili raccontano un Ospedale sotto le bombe, quale quello degli Incurabili, ma anche episodi di solidarietà tra partigiani e truppe tedesche in corsia. Racconti orali tramandati da chi ha operato all’Ospedale degli Incurabili, restituiscono uno spaccato di quei giorni terribili.

Per info e prenotazioni: tel. 081-440647

mail: info@ilfarodippocrate.it