In questa sezione accoglieremo e racconteremo storie. Storie matte, di barconi, storie acide, violente, sorde. Storie di uomini e donne dentro storie di impegno e di riscatto, di rabbia, di condivisione e di lotta. Storie di percorsi ardui e pesanti, per ritrovare il riso ed il sorriso, dai confini dell’uomo e dell’anima. Storie di fatica collettiva, dove tutti e ciascuno trovano il proprio filo. Dove il racconto si fa storia, personale, intima e collettiva allo stesso tempo. Dove i ricordi sono diventate immagini, indelebili, con suoni, profumi, voci ed emozioni che riconosci, perché ti appartengono nonostante gli anni, nonostante i risultati.

Aspettiamo le vostre storie. Numerose.

Emilio

Un piano organico per i senza fissa dimora

la Repubblica – 16 febbraio 2012 — pagina 9 sezione: NAPOLI Emilio LUPO   Mi rivolgo all’ assessore comunale Sergio D’Angelo e vado subito al dunque: un piano organico per i cittadini senza fissa dimora. Voglio dire anche di riporre fiducia in D’Angelo anche se, per il passato, la fiducia, davvero ingenua, in chi lo […]

Diventare protagonisti di una storia di cura

Elisabetta Rossi Gallani Infermiera – SSM AUSL Reggio-Emilia Servizio di Salute Mentale – Castelnovo nè Monti Rivista di freniatria volume cxxxi num 3/2007 “ Politiche di salute mentale in Italia e in Europa” Caso deriva dal latino casus, caduto, qualcosa che compie un tragitto, cade e resta immobile, e in quanto tale si offre come oggetto di […]

“Non sono solo, perché sono un internazionale”

Come uscire dalla cronicità. Il processo di restauro del delirio Elisabetta Rossi Gallani Infermiera – SSM AUSL Reggio-Emilia Servizio di Salute Mentale – Castelnovo nè Monti Animazione sociale Gruppo Abele n°1 anno 2009   Una storia come tante altre Novembre di cinque anni fa: Riccardo fu ricoverato in struttura residenziale. Fu la prima personache, in […]