Parole di giustizia. In-sicurezza. Giustizia, diritti, informazione. A Urbino/Pesaro 22-24 Ottobre 2021

l programma di Parole di Giustizia 2021 è disponibile su www.paroledigiustizia.it

Per assistere agli eventi occorre prenotarsi a  info@paroledigiustizia.it

Sarà possibile seguire gli eventi anche in streaming, scrivendo allo stesso indirizzo per ricevere il link, oppure attraverso la pagina fb e il canale YouTube paroledigiustizia.

A Gino Strada. Incontro con Cecilia Strada, Nello Scavo e Flavio Lotti

A Gino Strada

Venerdì 17 settembre alle ore 21

incontro con

Cecilia Strada, filantropa e saggista
Nello Scavo, inviato speciale “Avvenire”
Flavio Lotti, Coordinatore Marcia PerugiAssisi

nell’ambito del Cortile di Francesco

L’incontro si svolgerà
in presenza dalla Piazza Inferiore di San Francesco di Assisi
(in caso di maltempo Sala della Pace)

Presentando conTESTI

Sosteniamo la lotta contro la dittatura in Birmania

Senza memoria non esiste futuro

A 43 anni dalla 180

13 maggio 1978 – 13 maggio 2021

 

… Oggi come allora l’impegno di Psichiatria Democratica è totale perché la 180 mostri tutta la sua carica rivoluzionaria contro ogni dispositivo di cura istituzionalizzante e per l’affermazione della libertà d’essere se stessi…

Salvatore Di Fede
Segretario Nazionale di Psichiatria Democratica

Limen Presenta: Franco Basaglia oggi. Storie e riflessioni per la salute mentale.

Cari amici, l’anno passato l’Associazione Limen e Psichiatria Democratica proponevano, proprio in questo periodo dell’anno, una rassegna di presentazioni di libri da poco pubblicati, tutti accomunati da uno sguardo critico sulla situazione della Salute Mentale nel nostro Paese. Purtroppo la pandemia che ancora stiamo drammaticamente attraversando cancellava la nostra iniziativa, gettando tutti noi e i nostri pazienti in uno stato di sospensione pieno di incertezze, di paure, di sottrazione continua di spazi, tempi, affetti.
Se c’è una cosa che abbiamo imparato in questo anno criticissimo per la Sanità Pubblica è la conferma di una lunga trascuratezza verso gli aspetti territoriali del Servizio Sanitario. Un atteggiamento che ha colpito nel tempo anche l’area della Salute Mentale, impoverita sia di risorse che di contenuti culturali.
Di fatto durante tutta la pandemia, la psichiatria ha confermata la sua difficoltà nell’interpretare il suo compito dentro le maglie dello specialismo medico tradizionale.
Non così ovunque. In questi mesi difficilissimi molte realtà nei Servizi e nella Cooperazione Sociale si sono sforzate di mantenere aperti spazi di intervento nei contesti di vita reali delle persone. Anche per questo motivo, abbiamo ritenuto come Associazioni di riproporre la rassegna dello scorso anno, ovviamente utilizzando lo strumento della rete. Nella speranza di sostenere quella rete di buone pratiche, e già ora preparando tempi migliori.

Zero in condotta: gli aspetti diagnostici tra clinica e controllo (Alessandro Ricci)

Questo testo è la trascrizione dell’intervento tenuto all’evento ECM organizzato da Psichiatria Democratica il 23-24 Novembre 2017, dal titolo: “Relazioni Pericolose. Le controversie vecchie e nuove del rapporto tra salute mentale e giustizia”.

 

Il testo completo in allegato:

ECM Roma 2017

Venezia – Palazzo Boldù: memorie, testimonianze e immagini del Centro di Salute Mentale

Per oltre trent’anni il Centro di Salute Mentale di Venezia, nato dalla lotta antistituzionale per il superamento dell’Ospedale Psichiatrico,è stato un pezzo vivo della  città, luogo in cui la stessa si prendeva cura di sè andando ben oltre la competenza strettamente sanitaria.

Negli ultimi anni una nuova gestione sta smantellando questa esperienza arrivando a smaltire nella spazzatura la foto di Franco Basaglia insieme a ogni altra traccia di memoria.

Un gruppo di ex operatori, cittadini, politici, artisti, insegnanti e studenti, ex obiettori, famigliari, tutte persone che hanno dato respiro a quella bellissima esperienza basagliana, hanno deciso di offrire a giovani operatori, studenti, cittadini e amministratori la testimonianza che un modo “umano” di fare salute mentale è stato e sarà ancora possibile.